Quattro tipi di pentole da cucina e i loro usi

Date un rapido sguardo a questa breve rassegna dei diversi tipi di pentole da cucina e di altri articoli da cucina. Quali sono gli articoli da cucina attualmente disponibili e quali quelli che dovete acquistare per rendere completa la vostra cucina? L’acciaio inossidabile è stato un materiale popolare per le pentole nell’ultimo decennio, grazie alla sua robustezza e alla sua capacità di resistere al calore. Sono disponibili anche pentole in ghisa e rame, ma non sono così diffuse a causa del loro costo elevato rispetto all’acciaio inossidabile. Un tipo di pentole che viene sempre più utilizzato è la pentola rivestita in teflon, che si sta diffondendo sempre di più perché è un ottimo modo per cucinare i cibi in modo sicuro e igienico.

Il prossimo tipo di set di pentole che vale la pena di vedere da vicino è la pentola in rame, in quanto viene utilizzata più frequentemente di qualsiasi altro tipo di metallo. Il rivestimento in teflon rende il coperchio in rame più facile da pulire, che può essere particolarmente utile se si lavora con un certo numero di alimenti che sono delicati e devono essere cucinati sul ripiano superiore del forno o della stufa. Si possono anche trovare pentole rivestite in teflon che hanno un semplice anello sul coperchio, ma si può anche trovare un anello con una cerniera per sigillare completamente il coperchio. Un elemento che è molto popolare per questa applicazione è il modello Zojirushi “Zojirushi Micom”, che hanno un design speciale del coperchio che aiuta a mantenere lo sporco e le briciole di formarsi nel manico e nel cestello che il cibo viene conservato in un po ‘di tempo in forno o sotto la griglia. Clicca qui per maggiori informazioni sull’argomento

La plastica è un altro tipo di materiale per pentole che sta crescendo in popolarità, soprattutto perché non si appanna facilmente come l’acciaio inossidabile o il rame. È anche considerata abbastanza resistente, e ci sono pentole di plastica che hanno un rivestimento antiaderente su di esse che è particolarmente utile nel forno. Le pentole antiaderenti sono ormai quasi comuni come quelle in silicone, e funzionano molto bene nel microonde. Il problema è che se non si asciuga accuratamente la superficie antiaderente delle pentole dopo averle pulite, il rivestimento può deteriorarsi nel tempo e diventare piuttosto antiestetico. Queste pentole sono generalmente meno costose delle altre controparti, e vi accorgerete che durano molto più a lungo di quelle in acciaio inossidabile o in rame.